Sala per le radiazioni X

In questa sala sono collocati i seguenti impianti:

  1. Apparecchio radiologico BALTEAU tipo CSC320/70 con tubo ceramico, con tensione da 0 – 320 kV
  2. Apparecchio radiologico per mammografia PHILIPS mod. ROT201, con tensione da 25 – 45 kV;

Banco ottico Centro di Taratura Comecer

Il mammografo è utilizzato per la misura dei kV con filtro in molibdeno o in alluminio.

La macchina radiogena con tubo ad anodo in tungsteno è utilizzata per la misura dei kV e del tempo di emissione dell’Esposizione, del kerma in aria, dell’Equivalente di dose.

La misura dei kV e del tempo di emissione viene solitamente effettuata inserendo sull’uscita della radiazione una filtrazione di 2,5 mm di alluminio.

In accordo con le normative che identificano i codici dei fasci, le misure di Esposizione, di kerma in aria e di Equivalente di dose sono effettuate inserendo sull’uscita della radiazione filtrazioni diverse sia come spessori e sia come materiali.

Nel dettaglio, si effettuano certificazioni Accredia per le grandezze Esposizione, Kerma in aria, Equivalente di dose con fasci ISO 4037, BIPM 1972, IEC 61267 relativi alle tipologie di strumenti:

  • Complessi di misura (radiametri, elettrometri e camere a ionizzazione) con fasci di riferimento ISO
  • Dosimetri passivi in aria e su fantocci ISO
  • Multimetri utilizzati per i controlli di qualità delle macchine radiogene

e si rilasciano Rapporti di Taratura Comecer per:

  • Multimetri utilizzati per controlli di qualità delle macchine radiogene, per le grandezze kV e Tempo
  • Caratterizzazione radioprotezionistica di strumenti e materiali (guanti, schermature, camici piombiferi…) per uso radioprotezionistico.